Partner commerciale esclusivo di Green Box per il mercato italiano è GEFOND.
Da più di 25 anni Green Box progetta e costruisce sistemi di raffreddamento e di termoregolazione per applicazioni industriali, in particolare nell’industria di trasformazione delle materie plastiche. Nel 2014 Green Box è entrata nel settore della pressocolata, sviluppando una linea completa di macchine dedicate.
Green Box e GEFOND sono in grado di proporre soluzioni efficienti, ecologiche, integrate e complete per l’industria della pressocolata garantendo Il miglioramento della qualità e la riduzione di consumi energetici.
Per valutare con i fatti i vantaggi delle centraline Green Box rispetto a quelle tradizionali, è stato realizzato uno studio di approfondimento tecnologico per verificare la reale efficienza energetica dei sistemi innovativi. Per saperne di più e vedere i dati raccolti dalla campagna di misura clicca qui

         DATI DI MISURAZIONE CERTIFICATI COSTAMPRESS SRL

PER STAMPI DI PRESSOFUSIONE

La linea completa per la pressofusione è composta dalle seguenti macchine:

Gamma Green Casting (4 modelli)
e Green Casting Mini

Tutti i modelli Greencasting sono coperti da brevetto industriale e funzionano ad acqua pressurizzata con temperatura massima di lavoro di 180°C. Richiedono una quantità d’aria compressa del tutto trascurabile, pari a quanto è richiesto per il comando di alcune valvole durante le differenti fasi del ciclo di lavoro. Questi termoregolatori, pur utilizzando una sola pompa di circolazione, sono “MULTIZONA” e, come tali, possono raffreddare in modo differenziato le singole zone dello stampo. Questo è possibile grazie al PLC di controllo, ed all’utilizzo di speciali distributori di flusso da posizionare a bordo pressa o meglio a bordo stampo.

Ogni termoregolatore “Greencasting” può controllare 10 oppure 20 diversi circuiti dello stampo (1 manifold comanda 10 circuiti, la macchina può essere equipaggiata con max 2 manifold), mentre il modello “Greencasting Mini” può regolare fino a 5 circuiti e non è espandibile.

Grazie a questa innovativa soluzione, un solo termoregolatore Greencasting può sostituire 3-4 termoregolatori a doppia zona del tipo tradizionale. Di estremo interesse è il nuovo dispositivo di controllo delle portate di ogni singola via, attivato in ciclo automatico o manuale, che assicura il controllo continuo ed accurato  del processo di termoregolazione dello stampo; in questo modo si fornisce un’ ulteriore garanzia di costanza nel tempo della qualità dei pezzi prodotti.

Il completo controllo della temperatura nello stampo durante tutto il ciclo è realizzato esclusivamente attraverso la circolazione di acqua pressurizzata. Ulteriore importantissima caratteristica dei modelli Greencasting è la rilevante riduzione di consumi energetici. Come risaputo, in una fonderia di pressocolata, una delle voci di maggior consumo energetico è data appunto dalla termoregolazione: con questi nuovi termoregolatori è possibile ridurre i consumi fino al 90%.

Scarica scheda tecnica GreenCasting
Scarica scheda tecnica GreenCasting Mini

PER SPINE E MICRO CANALI

Modello Green Jet

Il modello Green Jet è stato studiato per raffreddare circuiti con elevate perdite di carico, quali spine e micro canali. Con una pressione massima di 35 bar è possibile garantire una buona portata d’acqua (21l/min) anche nelle situazioni più critiche. Green Jet consente il controllo della temperatura di quelle parti dello stampo che con altre soluzioni è molto difficile controllare. Il modello, di dimensioni compatte, è in grado di alimentare 4 circuiti indipendenti.

Scarica scheda tecnica

PER CONCHIGLIE

Modello Green Shell

Il termoregolatore Green Shell è la soluzione ideale per il raffreddamento degli stampi nelle applicazioni bassa pressione/ getto in conchiglia.
Il termoregolatore funziona ad acqua con una temperatura in mandata fino a 90°C. L’ elevata portata garantisce un adeguato raffreddamento anche in stampi aventi temperature di 400° – 500°C. La pompa ha una portata di 160 litri/minuto. Il termoregolatore è dotato di controllo con PLC e di interfaccia con pressa tramite ingressi digitali. Il PLC completo di touch screen consente di effettuare impostazione dati, ricette, letture temperature e pressioni. Il termoregolatore è fornito di distributore a 5 vie controllato da valvole pneumatiche.

Scarica scheda tecnica

Free-Coolers

I free-coolers sono scambiatori aria-acqua modulari che utilizzano l’aria, mossa da ventilatori elicoidali, per il raffreddamento dell’acqua con un consumo elettrico ridotto.
Le unità FC-90 sono concepite per installazione all’esterno e quindi è opportuno l’impiego di una miscela di acqua-glicole, qualora la temperatura ambiente scenda a 0°C o a temperature inferiori.
I free-coolers risultano particolarmente interessanti per il settore della pressofusione come soluzione alternativa alle torri evaporative di tipo aperto: con i free-cooler è possibile eliminare i grandi problemi legati ai consumi di acqua e ai costi di trattamento dell’acqua per limitarne le incrostazioni. I free-coolers Green Box sono dotati di sistemi di nebulizzazione ad altissima efficienza con i quali è possibile garantire temperature dell’acqua di raffreddamento molto simili a quelle delle torri.

Scarica scheda tecnica

Vasca GreenCasting

La vasca di raffreddamento dei getti è un componente indispensabile nel sistema di produzione di alluminio in pressofusione. Green Box ha realizzato una gamma di vasche in acciaio inox complete di tutti i dispositivi necessari per garantirne il corretto funzionamento.

Scarica scheda tecnica