Gefond for a long life industry presenta Perpetuo
Il primo software di intelligenza artificiale per la manutenzione predittiva in fonderia
14/16 gennaio 2020, Euroguss 2020, Norimberga Germania

Gefond presenta Perpetuo in anteprima mondiale dal 14 al 16 Gennaio 2020 all’Euroguss.
Perpetuo è il primo software di intelligenza artificiale per la manutenzione predittiva in fonderia.

L’Unione europea investirà nell’arco del 2020 venti miliardi di euro in intelligenza artificiale.
Entro il 2022 un quarto della manifattura globale si servirà di intelligenza artificiale per i processi come assistenza tecnica e manutenzione.

Con l’avvento dell’industria 4.0 la manutenzione degli impianti produttivi non è più limitata alla sostituzione ordinaria dei componenti usurati ma diviene parte della strategia produttiva affiancata da modelli matematici che supportano i manutentori nell’adozione di un nuovo punto di vista basato sui dati.

Nel mondo della manutenzione predittiva Gefond coglie la sfida e presenta Perpetuo, il primo software di intelligenza artificiale, intuitivo e di facile utilizzo, creato nella fonderia per la fonderia, l’unico in grado di dialogare con qualunque macchina e periferica dell’isola di pressocolata.

Perpetuo è la soluzione che trasforma l’esperienza storica della manutenzione degli impianti in una piattaforma software in grado di monitorare costantemente, grazie ad algoritmi di Machine Learning, i macchinari e i loro trend per determinare in anticipo eventuali anomalie.

I sensori, spesso già presenti nelle isole di pressofusione, aiutano a conoscere in tempo reale lo stato dei vari componenti, a predisporre gli interventi necessari e quindi a organizzare la manutenzione prima che il guasto avvenga. L’analisi in tempo reale dei dati raccolti è uno strumento strategico per identificare comportamenti indesiderati di parti meccaniche, elettriche, idrauliche e pneumatiche soggette a usura o guasti. Si tratta di un sistema che accompagna la produzione, non modifica in alcun modo l’organizzazione esistente, permette di ottimizzare i tempi e i costi di manutenzione e risponde ai requisiti della certificazione IATF.

Il risultato è una soluzione modulare, flessibile e personalizzabile, che consente di gestire la manutenzione preventiva e implementare la manutenzione predittiva. Perpetuo può essere facilmente integrato con qualsiasi altro software gestionale, di produzione o di manutenzione disponibile sul mercato.

Perpetuo è uno strumento indispensabile in grado di supportare le aziende non solo nella gestione dell’attività di manutenzione quotidiana, ma anche nella visione di sviluppo strategico.

“Siamo orgogliosi ed entusiasti di essere tra i primi sostenitori di Perpetuo. La nostra azienda è da sempre attenta alla produzione e alla qualità– afferma Fabio Voltazza CEO di Pressofusione Saccense, azienda all’avanguardia, fornitore automotive per Bosch, importante realtà in grado di offrire prodotti di alta qualità tecnologica, che soddisfano gli elevati standard del mercato internazionale.

“La manutenzione predittiva è ormai un punto di partenza nello sviluppo dell’industria e il nostro settore ha finalmente lo strumento giusto sviluppato proprio sulle nostre esigenze e necessità”.

L’industria 4.0 ha portato all’acquisto di macchine che raccolgono dati, ma che raramente vengono controllati, analizzati e interconnessi tra di loro. La trasformazione della raccolta di dati in azioni utili, consente alle fonderie di avere un processo di produzione più stabile, una riduzione dei tempi di fermo macchina e un miglioramento della qualità . Da questa consapevolezza nasce Perpetuo.

È necessario un cambiamento culturale. Prendersi cura dei macchinari. Non solo possederli ma curarsene. Questa è la missione di Gefond for a long life industry”, dichiara Tiziana Tronci, External Relations Manager and New Products Developments di Gefond.

Nota per gli editori:

Nata nel 1994, Gefond rappresenta e distribuisce materiali di consumo e impianti tecnologici destinati al settore delle fonderie di leghe non ferrose. Nel corso degli anni Gefond ha sviluppato una competenza strategica, mettendo a disposizione delle fonderie, operanti principalmente nel settore dell’automotive, prodotti tecnologicamente avanzati ed innovativi quali sistemi di lubrificazione WOLLIN e AED, forni dosatori FOUNDRY 4, centraline di termoregolazione GREEN BOX- gruppo Frigel, forni fusori KROWN e forni a crogiolo MORGAN.

http://www.gefond.it/en/

http://www.gefond.it/en/perpetuo/

 

Presentazione Software Perpetuo
GEFOND – Padiglione 7 stand 455, 14/16 Gennaio
Euroguss 2020, Norimberga Germania

Conferenza: “ Application of Artificial Intelligence in die casting process for predictive maintenance and efficiency improvement”  by Tiziana Tronci and Franco Pollio – Gefond

Location: Hall St. Petersburg, NCC Ost
15 Gennaio, ore 14
Euroguss 2020, Norimberga Germania

1. Nuova linea di lubrificatori cartesiani AED 1000 LST
Il nuovo controllo Siemens S7-1500 con IO-Link per applicazioni “Industria 4.0”in abbinamento a sensori e attuatori dedicati, permette il monitoraggio delle informazioni più rilevanti per un processo sempre più stabile e controllato. In particolare la connessione bidirezionale IO-Link con sensori e attuatori, permette controllo in tempo reale dei dati di processo, diagnosi avanzata, manutenzione semplice, protezione contro eventuali manomissioni.

Altra importante novità è il sistema modulare per personalizzazioni spinte. Il sistema modulare permette inoltre una più veloce sostituzione dei componenti danneggiati.
2. Nuovo sistema di mixaggio e approvvigionamento distaccante AED 181-080 Si tratta di un sistema modulare adattabile a presse di ogni dimensione. E’ composto da tre differenti pompe per il mixaggio per diversi livelli di diluizione. Possiede un controllo Siemens S7-1200 con connessione IO-Link e mette a disposizione dell’operatore una schermata con informazioni sul funzionamento e stato della macchina.

Morgan lancia nel mercato il crogiolo XL. Si tratta di un crogiolo in grafite e carburo di silicio prodotto mediante un processo di pressatura isostatica avanzato.

Il crogiolo XL raggiunge capacità fino a 1525kg ed è stato progettato per eseguire eccezionalmente bene la tenuta di alluminio nei forni a resistenza elettrica in particolare per le macchine di bassa pressione. Questo permette il riempimento con più tubi di risalita e garantisce una qualità superiore del metallo.

Si è tenuta presso l’università di Brescia una conferenza organizzata da PIQ2 dedicata ai diversi aspetti del processo di pressocolata partendo dalla simulazione e progettazione dello stampo, proseguendo con l’ottimizzazione della termoregolazione e del vuoto, per arrivare alla lubrificazione WaterFree.

In questa occasione sono stati presentati i risultati di un caso di studio reale, a dimostrazione dell’efficacia dell’utilizzo delle nuove tecnologie in fonderia. L’intervento di GEFOND è stato fondamentale per approfondire le questioni relative alla termoregolazione stampi con centraline Greenbox (Gruppo Frigel), nonché il concetto di lubrificazione WaterFree con le tecnologie sviluppate da AED e WOLLIN.
Per scaricare le presentazioni dei relatori potete cliccare qui

1. Nuovo lubrificatore ESM3 Efficient Spray Machine in taglia 3 che sostituirà alla fine del 2019 il ben noto PSM3.
E’ stata modificata la meccanica e il design per dare una stabilità e un aumento di portata da 80kg a 100kg.
Grazie all’implementazione completa del settore 4.0, è possibile integrare tutte le funzioni e le impostazioni nell’interfaccia utente delle macchine di pressofusione con il nuovo controllo PC3.

Poiché la tendenza della pressofusione è rivolta al microspray, la linea di alimentazione del concentrato waterfree è già stata integrata nella macchina, il che semplifica l’utilizzo dell’opzione Eco-Spray e l’uso di ugelli DDV. La selezione del distaccante per lubrifica tradizionale o waterfree è ora possibile senza smontare la testa di lubrifica. In generale, è stata migliorata l’ accessibilità per la manutenzione.
2. Nuova testa di lubrifica sviluppata per le macchine da pressofusione “giga press” fino a 6000 tonnellate
3. Nuova centralina di miscelazione e pompaggio distaccante base acqua
4. Centralina di alimentazione per tecnologia eco waterfree

“GEFOND, partner attivo di AMAFOND e di ASSOFOND, ha partecipato come relatore alle sessioni tecniche del Congresso Nazionale di Fonderia tenutosi il 15 e il 16 Novembre presso il Museo delle Mille Miglia di Brescia.

In questa occasione l’Ing. Franco Pollio ha presentato alcune soluzioni all’avanguardia per una lubrificazione stampi efficiente in pressocolata. Si può scaricare la presentazione cliccando qui.

Gefond promuove un nuovo modo di pensare: soluzioni innovative per aumentare l’efficienza nei processi HDCP

Vieni a trovarci in GIFA Padiglione 11 stand 11D48 Green Box/Frigel
I margini di recupero di efficienza all’interno del processo di pressocolata sono sempre più ridotti. Gli ambiti entro i quali sono ancora possibili notevoli miglioramenti sono la termoregolazione e la lubrificazione stampi.

La tecnologia waterfree WOLLIN in abbinamento con le centraline di termoregolazione GREEN BOX/FRIGEL, uno stampo correttamente progettato ed una termocamera, permette di realizzare getti pressofusi con altissime caratteristiche meccaniche, getti che possono effettuare trattamenti termici T6 oppure T7, e getti strutturali.

GEFOND ha intuito fin da subito le potenzialità di questa soluzione completa che COSTAMPRESS ha già utilizzato con risultati molto performanti.
E’ possibile organizzare visite personalizzate in azienda per vedere la tecnologia funzionante e toccare con mano i notevoli vantaggi:

Oltre le note centraline di termoregolazione Greencasting e Greenjet verrà presentato il sistema di raffreddamento per acqua di processo ECODRY.
Ecodry è un sistema centralizzato di raffreddamento adiabatico a circuito chiuso, progettato per sostituire la vecchia tecnologia delle torri evaporative. Ecodry è installato all’esterno per smaltire in ambiente il calore estratto dai processi, ottenendo:

Migliori prestazioni di raffreddamento con aumento dell’efficienza di trasferimento di calore
Considerevole risparmio sui costi operativi e conseguente minor costo totale di gestione
Nuovi standard di impatto ambientale, sia nell’impronta idrica che nelle emissioni totali
Inoltre attraverso questo sistema è possibile eliminare i problemi della torre evaporativa quali:
– legionella
– consumi elevatissimi di acqua
– problemi di incrostazioni o consumi di additivi chimici per il trattamento delle acque

NOVEMBRE 2016
Continuità generazionale per GEFOND che punta sull’innovazione

La partecipazione a METEF 2017 ha un significato importante per GEFOND,  infatti il recente ingresso di Tiziana Tronci, figlia del fondatore,  conferma la volontà di una continuità generazionale significativa. Tiziana, che ha  da sempre seguito da vicino l’attività di famiglia frequentando  gli appuntamenti di riferimento del settore e instaurando eccellenti rapporti con i principali fornitori e collaboratori della società, entra quindi in azienda con il ruolo di responsabile delle relazioni esterne e sviluppo nuovi prodotti, grazie a una importante esperienza  nella comunicazione e nel marketing  a livello internazionale.
Nata nel 1994, GEFOND rappresenta e distribuisce sul territorio nazionale materiali di consumo e impianti tecnologici destinati al settore delle fonderie di leghe non ferrose. Fondata da  Pierluigi Tronci, forte di una grande esperienza professionale nel settore dei materiali non ferrosi, l’azienda ha sviluppato una strategia vincente mettendo a disposizione delle fonderie italiane, operanti principalmente nel settore dell’automotive, prodotti tecnologicamente avanzati ed innovativi. In particolare, GEFOND ha saputo  qualificarsi nel settore della pressocolata rappresentando fornitori leader del mercato.
In aggiunta alla scelta strategica di offrire sul mercato i prodotti più performanti, l’azienda si è sempre distinta per la serietà, la disponibilità, la flessibilità ed un approccio al cliente tailor made. Ulteriore elemento distintivo è  rappresentato dall’ impegno quotidiano nell’ accompagnare il cliente investendo  energie, tempo e risorse umane nella cura ed attenzione delle installazioni, nella formazione e nel trasferimento di know how. Inoltre GEFOND  grazie al fornitissimo magazzino è in grado di fornire ricambi e materiali di consumo in tempo reale. Questi valori sono riconosciuti dal mercato e hanno  portato al consolidamento e alla fidelizzazione della  clientela.
L’azienda  guarda al futuro, consapevole del suo ruolo strategico per  l’industria della pressocolata  che deve far fronte alla necessità di realizzare processi produttivi sempre più competitivi ed avanzati. L’investimento di GEFOND in  innovazione tecnologica, efficienza energetica e risparmio dei consumi è rilevante ed è funzionale ad una visione imprenditoriale che guarda lontano.